TEST PILOTA

Roggia Dolfina – Rosà (Vicenza)

Il primo impianto completo per il funzionamento a lungo termine di River Cleaning Plastic, installato a Giugno 2021 a Rosà. La Roggia Dolfina prende le proprie acque dal fiume Brenta ed attraversa un territorio costellato di piccoli centri urbani, aree produttive ed agricole.

L’impianto, formato da 12 moduli boa stampati in 3D ed ancorati tramite cavi ad una struttura posizionata sul fondale, è stato posizionato in un tratto del corso d’acqua costeggiato da una pista ciclo-pedonale, lungo un percorso naturalistico.

L’impianto è stato patrocinato dal Comune di Rosà e dal Consorzio di Bonifica Brenta.

Sono stati recuperati più di 100 kg di rifiuti, comprendenti: bottiglie di plastica di varia dimensione, vaschette e confezioni, tappi, lattine, taniche, bottiglie di vetro, gomme, mozziconi di sigarette, scatole ed alimentari imbustati.

Sebbene datato, il primo sistema pilota ha fornito dati e risultati fondamentali per comprendere la portata dell’inquinamento anche nei piccoli corsi d’acqua.

PROGETTO ROSÀ

Roggia Dolfina – Rosà (Vicenza)

Il nuovo impianto, aggiornato con una struttura di ancoraggio superficiale, è stato installato nella stessa località del precedente a Maggio 2022.
Durante il periodo di attività è stato aggiornato con le più recenti migliorie, tra cui la generazione di energia elettrica sfruttando la naturale corrente dell’acqua, il sollevamento automatico dall’acqua per effettuare l’auto-pulizia, i sensori per lo status-check e, infine, il firmware per realizzare tutte le operazioni di controllo e movimentazione da comodamente da remoto.

L’impianto è tuttora in attività e continua ad essere un “laboratorio all’aperto” per la raccolta di dati per raffinare la nostra tecnologia sempre di più.

PROGETTO MARTESANA

Naviglio Martesana – Milano

Installato a Settembre 2022 sul Naviglio Martesana a Milano, questo impianto è il primo ad essere realizzato con la sponsorship di un’azienda privata, “La Buttiga Beer Room Martesana”, che ha la sua sede proprio vicino al naviglio.
L’impianto ha ricevuto inoltre il patrocinio del Comune di Milano ed è stato parte integrante della Milan Green Week, attirando numerosi visitatori durante il periodo di attività.

Nonostante la durata dell’installazione fosse prefissata, siamo riusciti a raccogliere 2 sacchi di rifiuti al giorno per 15 giorni.

La risonanza è stata tale da catalizzare l’interesse di 2 servizi televisivi nazionali e ben 33 articoli pubblicati, oltre ad un incremento di notorietà e traffico per l’azienda sponsor, che è stata al nostro fianco sul campo per ripulire uno dei corsi d’acqua simbolo di Milano.

Questa tipologia di installazione testimonia come in ambiente urbano, settori pubblico, privato ed imprese innovative possano collaborare per realizzare progetti di impatto ambientale e sociale positivo.

PROGETTA VELA 01

Canale Vela – Quarto D’Altino (VE)

L’impianto Vela 01 è stato installato a Giugno 2023 ed è il primo a montare i nuovi moduli boa con guscio in acciaio inox e griglia per evitare l’accumulo di materiale algoso.

L’installazione è stata realizzata nei pressi della chiusa del Canale Vela, poco prima del sifone che incrocia il Taglio del Sile, e in corrispondenza del quale da anni si verificano frequenti episodi di accumulo rifiuti che sfociano poi nel Mare Adriatico sopra la Laguna Veneta.

L’impianto RC Vela 01 è stato commissionato dal Consorzio di Bonifica Veneto Orientale nell’ambito del progetto Interreg Italia-Croazia “MarLESS” ed è equipaggiato con tutti i sistemi di automazione, autopulizia, status check-up e monitoraggio.

È inoltre progettato per recuperare i detriti in modo bidirezionale a seconda delle maree, che in più momenti durante la giornata causano un reflusso verso monte.

PROGETTO REMEDIES

Fiume Lana – Tirana (Albania)

Il sistema sarà installato nell’estate 2024 e sarà operativo fino al 2026 compreso come parte delle azioni per la riduzione dell’inquinamento da rifiuti plastici nel bacino del Mediterraneo.

Le operazioni di River Cleaning su Tirana fanno del progetto “REMEDIES”, una delle iniziative di ricerca e innovazione finanziate dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Horizon Europe e, nello specifico, della mission “Restore our oceans and waters by 2030”.

L’obiettivo del progetto è quello di combinare l’utilizzo di soluzioni tecnologiche per contrastare l’inquinamento in aree fluviali, marittime e portuali con azioni di monitoraggio e di attivazione della cittadinanza e delle istituzioni su più livelli.

Tutte le informazioni complete sul sito web REMEDIES.

PROGETTO INSPIRE

Fiume Po della Donzella – Ariano nel Polesine (Rovigo)

Il nuovo impianto River Cleaning sarà implementato nell’Autunno 2024 sul Po di Gnocca, a valle del noto Ponte di Barche su uno dei principali rami del delta del Po.

La barriera River Cleaning sarà installata in versione completamente automatizzata e sarà integrata dalla vasca di raccolta sviluppata dal partner greco MINDS, con l’obiettivo di creare una tecnologia ibrida in grado di bloccare le macroplastiche attivamente 24/7, autosostentandosi e allo stesso tempo effettuando un’analisi dei rifiuti tramite machine learning.

Le azioni verranno realizzate nell’ambito del quadriennale progetto “INSPIRE”, finanziato da Horizon Europe e parte della mission “Restore our oceans and waters by 2030” e vedranno la collaborazione di diversi partner internazionali sul caso studio relativo al fiume Po, tutto con l’obiettivo di integrare ricerca ed azioni pratiche.

Tutte le informazioni complete sul sito web INSPIRE.

Join our Mailing list!

Subscribe to our newsletter and stay up to date on River Cleaning technologies!